Food à porter. Lunch box o fashion clutch?

Mangiare sano unendo funzionalità e design. E’ questa l’ispirazione che ha mosso Sakura Adachi, che per Alessi ha creato il delizioso porta pranzo Food à porter: un bauletto diviso all’interno in tre utilissimi scomparti ergonomici. Due contenitori sono completi di coperchi a chiusura ermetica, mentre il terzo scomparto centrale è ottenuto grazie al disegno arrotondato degli altri due. Dolci, snack o cibo confezionato possono essere riposti nel contenitore in alto, chiuso dal coperchio. In alternativa, si crea uno scomparto aperto e più ampio che permette di portare sandwiches, pane, frutta, yogurt o altro. La pausa pranzo sarà da oggi più appetitosa e saporita, con un pizzico di fashion in più con la clutch firmata Alessi. In resina termoplastica nei colori rosso, azzurro o grigio.
Sakura Adachi. Saggezza orientale
L’opera di Sakura è caratterizzata dalla combinazione di due diversi approcci: concettuale e artigianale. Molti dei suoi prodotti sono auto-comunicanti e sfruttano totalmente le potenzialità dei materiali con i quali sono realizzati. Sakura affronta in questo caso un tema a lei particolarmente vicino, sia per la sua cultura orientale che per la costante ricerca di nuovi equilibri tra forma e funzione: “Food à porter è un lunch box – spiega la Designer – che non sembra un lunch box. È stato pensato per chi è indaffarato, ma non vuole rinunciare ad un momento di pausa per ritrovare la gioia di mangiare il proprio cibo preferito”. (ph_courtesy of Il Quadrifoglio Comunicazione)

Scopri Alessi nel Centro di Roma:
La Rinascente
Via del Tritone, Piazza Fiume