Magnum Photo. Manifesto, 70 anni di reportage

Negli spazi dell’Ara Pacis Augustae, ha appena preso il via una epocale esposizione dedicata ai maggiori fotoreporter di tutto il mondo e racchiusa in numerosi scatti indimenticabili. E’ la Mostra “Magnum Manifesto. Guardare il mondo e raccontarlo in fotografia”, promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, proposta da Contrasto e Magnum Photos 70 e organizzata in collaborazione con Zètema Progetto Cultura. 70 infatti sono gli anni della più grande agenzia fotogiornalistica del mondo, Magnum Photos, creata da Robert Capa, Henri Cartier-Bresson, George Rodger e David Seymour nell’Aprile del 1947. Un immenso archivio dove sono documentate immagini sociali, ritratti illustri, guerre, conflitti: dai reportage sui lavoratori immigrati negli USA di Eve Arnold ai ritratti di famiglia di Elliott Erwitt; dagli zingari di Josef Koudelka a Paul Fusco con la emblematica serie “Funeral Train”, il treno con la salma di Robert Kennedy verso il cimitero di Arlington. Poi gli scatti di Cristina Garcia Rodero, di Martin Parr, Jérôme Sessini, Paolo Pellegrin solo per citarne alcuni. E così via in un lungo percorso che si snoda nelle sale del museo romano, dove è giusto lasciarsi trasportare dalle emozioni. Tre le sezioni: quella umanistica, relativa al post II Guerra Mondiale; quella che esplora il periodo fra gli anni ’70 e ’90; e la terza che si concentra sui cambiamenti del mondo. Numerosi anche i documenti inediti raccolti appositamente in questa eccezionale esposizione, filmati, cover di riviste a dimostrare l’immortalità del “fattore Magnum”, quella capacità incredibile dei fotografi di cogliere la realtà e trasmettere empatia. Curatore, Clément Chéroux – direttore della fotografia al MoMA di San Francisco. Catalogo Contrasto.(ph_courtesy of Zètema_Magnum Photos/Contrasto. Foto di apertura: Jonas Bendiksen_Abitanti di un paese nel Territorio dell’Altaj raccolgono i rottami di una navicella spaziale precipitata, circondati da migliaia di farfalle. Russia, 2000. ©Jonas Bendiksen/Magnum Photos/Contrasto; Marc Riboud: Jan Rose Kasmir affronta la Guardia nazionale americana davanti al Pentagono durante una manifestazione contro la guerra del Vietnam, Washington DC, 1967. ©Marc Riboud/Magnum Photos/Contrasto; Paul Fusco: Il “Funeral Train” di RFK. USA, giugno 1968. © Paul Fusco/Magnum Photos/Contrasto)

Sino al 3 Giugno 2018
MAGNUM MANIFESTO – Guardare il mondo e raccontarlo in fotografia
Museo dell’Ara Pacis
Lungotevere in Augusta, Roma
Tutti i giorni ore 9.30 – 19.30. Chiuso 1 maggio
info: 060608 (tutti i giorni ore 9.00 – 19.00)
www.arapacis.it