Roma caput immobili. Il patrimonio immobiliare di lusso a Roma

Roma, la città conosciuta in tutto il mondo come centro della storia e per le sue bellezze artistiche detiene anche un altro primato, ossia è anche la città più cara per quanto concerne gli immobili di lusso in Italia ed è di certo la preferita dagli stranieri per investimenti e seconde case seguita da Venezia, Milano e Firenze. Secondo una nostra ricerca è emerso che le zone di maggior pregio sono l’Appia Antica seguita dai Parioli, Via Condotti, Piazza del Popolo, Piazza di Spagna, Piazza Navona e limitrofe, qui infatti è possibile trovare delle dimore di lusso i cui prezzi partono dai 12.000 € fino a 20.000 € al mq. Esempio lampante lo possiamo trovare sul sito idealista.it (spesso di riferimento per queste particolari statistiche) dove una splendida villa di 500 mq. in zona centro di Roma con ben 300 mq di giardino, ha un prezzo di vendita di ben 22.000.000 €. Questo non è un caso isolato, diverse infatti sono le proposte che si possono trovare con questi prezzi “elitari” e particolarmente concentrate nel centro della capitale.

Le dimore storiche, che spesso e volentieri sono sotto vincolo delle Belle Arti, quindi tutelate come patrimonio artistico nazionale e malgrado i particolari canoni da seguire in fase di ristrutturazione delle facciate esterne, suscitano grande interesse e richiesta soprattutto da parte degli stranieri. Questi immobili godono di inserti di particolare pregio che le rendono uniche al mondo e l’Italia ha il primato per la più grande concentrazione sul territorio di queste residenze. Questa ricerca nasce prendendo in considerazione principalmente immobili di lusso con finiture di pregio e in zone molto rinomate della città, ma anche per quanto riguarda gli appartamenti, Roma mantiene questo assoluto primato, soprattutto se si vuole godere di particolari vedute e panorami. Se ci si “accontenta” ad esempio di un bilocale di 50 mq circa, nelle vicinanze di Piazza di Spagna, in una palazzina fine 1800, non si potrà spendere meno di 750.000 €, ma potreste godere di una delle più belle viste del mondo a 360° sulla città.

Alcuni esempi tangibili di abitazioni “faraoniche” ci vengono date direttamente dai “V.I.P.” nostrani, come i coniugi Totti che abitano in un attico lussuoso e completamente domotizzato di ben 36 stanze nell’Eurosky Tower, il primo grattacielo realizzato nella Capitale, alto 120 metri e con 27 piani di altezza. Antonella Clerici con il suo attico panoramico e progettato dall’architetto Paolo Amati dove i colori chiari, lo stile minimal e la luminosità sono le principali caratteristiche. La bellissima villa con piscina di Luca Ward e Giada Desideri nel verde di Casal Lumbroso alle porte di Roma, realizzata negli anni 70 dalla famiglia di Giada e la cui caratteristica principale sono le grandi vetrate e i materiali naturali dove il legno la fa da padrone. Infine la meravigliosa villa di lusso nel cuore del parco archeologico dell’Appia Antica di Sofia Loren, messa in vendita nel 2015. Costruzione unica nel suo genere anche perché è composta da due immobili separati entrambi dentro di un parco privato di 10mila mq con alberi secolari e piscina, infatti oltre alla villa principale (distribuita su due piani per un totale di 680 mq) vi è anche un loft di oltre 500 mq con un salone enorme ideale per i ricevimenti. Il prezzo è rimasto Top Secret, ma alcune voci indiscrete ci fanno capire che il prezzo potrebbe aggirarsi sui 20/30 milioni di euro.
Quindi possiamo concludere che Roma è non solo una delle principali mete di turismo artistico, ma anche fulcro del patrimonio immobiliare di lusso Italiano che la rendono punto nevralgico per le compravendite di un certo livello nazionale ed internazionale e spesso scelta da personalità di spicco nella scena mondiale come residenza nel nostro paese.