Corrado Cagli: Folgorazioni e Mutazioni

Corrado CagliTeatro tragico, 1947. Olio su tela, 92 x 61 cm. Collezione privata, Roma

Gli spazi del prestigioso Museo di Palazzo Cipolla, ospitano fino al 6 gennaio 2020, una retrospettiva antologica dedicata ad uno dei maggiori rappresentanti del dibattito artistico e culturale del XX secolo dal titolo: Corrado Cagli: Folgorazioni e Mutazioni. Con circa 200 opere provenienti da istituzioni e collezioni private, la mostra ricostruisce la vasta attività creativa del Maestro attraverso disegni, sculture, bozzetti e costumi teatrali, arazzi e grafiche. Il percorso espositivo evidenzia i cicli pittorici di Cagli partendo dai lavori giovanili in maiolica o i lavori realizzati ad olio nel periodo della Scuola Romana (1928-1938), dal soggiorno newyorkese dove, durante l’esilio americano, elaborò le sue prove metafisiche (1946-1947) agli studi sulla Quarta Dimensione (1949), passando attraverso i Motivi cellulari (1949) e le Impronte dirette e indirette dell’anno successivo; dalle eteree Metamorfosi (1957-1968) alle Variazioni orfiche (1957) fino alla serie enigmatica delle Carte (1958-1963), per concludere con le Mutazioni Modulari che lo tennero occupato fino alla metà degli anni Settanta.

Corrado CagliDal libro di Ester, 1949. Tempera su carta intelata, 130 x 88 cm. Collezione Jacorossi, Roma

Oggi l’arte di Cagli esige nuove riflessioni – spiega il curatore Bruno Corà – un nuovo dibattito sul linguaggio e il pensiero estetico di questo indiscusso Maestro del XX Secolo va aperto. Questo momento espositivo consentirà di indagare e di affermare, con i nuovi strumenti critici a disposizione, l’attualità della lezione di Cagli, la cui azione proteiforme non cessa mai di stupire e di esercitare stimoli ad artisti chiamando oggi a declinare i modi della sua incessante ricerca e dei suoi esiti più alti.” In esposizione assieme agli arazzi e ai bozzetti architettonici della Fontana dello Zodiaco di Terni e del Monumento Göttingen in Germania, troviamo anche esempi della sua attività di scenografo e costumista teatrale con particolare risalto alla sua collaborazione con la Ballet Society di New York insieme a George Balanchine. (ph_courtesy of Claudia Cataldi)

Fino al 6 Gennaio 2020
Corrado Cagli: Folgorazioni e Mutazioni
Museo Palazzo Cipolla
Via del Corso, 320
www.fondazioneterzopilastromediterraneo.it

più letti