Phygital Sustainability Expo Roma. La Moda si fa etica per un futuro più verde

Roma, Mercati Traianei_5 Luglio 2021. La location è la più scenografica che si potesse immaginare. L’evento è il Phygital Sustainability Expo con ben 34 brand green del comparto Moda. Visitatori, buyers, giornalisti, influencers, relatori, ricercatori, manager e marchi del fashion si sono confrontati in una maratona dedicata alla sostenibilità. In apertura di giornata, le start up: Shaharlivne, Spiber Ulysses Aoki, Fairbrics, Air Guru, Fhi Collective, Talia Collective, Sekkei Eco Design, Zilli, ACBC; a seguire, le conferenze dei relatori tra cui il Prof. Antonio Giordano, Carlo Palmieri (Carpisa e Yamamay), Andrea Puggelli (Automobili Lamborghini) e Antonio Franceschini (Responsabile Nazionale CNA Federmoda), moderate dalla presidente SFIS Valeria Mangani.

Poi, nella rosea luce del tramonto con la voce narrante dello storico dell’Arte Valerio Vernesi e il sottofondo dell’aria “Vide Cor Meum” di Patrick Cassidy, hanno sfilato le creazioni di: Alter Designs, Bjanko, EmulEos, EsGivien, Eye of Ray, Fusioni Moda, Lungomare Studio, Ma Vie Collection, Made in Carcere, Muusa, Opera Campi, Par.co Denim, Pia Lauri Capri, Silence Please, Simone Tessadori, Soul Daze Collection, Vernisse, Vienso e Zummy. Abiti racchiusi nelle antiche botteghe dei Mercati romani e in defilè con 19 outfit lungo la via Beberatica, in un affascinante dialogo fra storia e futuro. Ogni collezione presente nell’evento, infatti, nasce da materie prime naturali e non inquinanti, con una filiera produttiva finalmente solidale e sostenibile.

Per un futuro della Moda più verde sin da subito. (in apertura: una spettacolare vista dei Fori dai Mercati di Traiano; a seguire: un outfit firmato EmulEos in sfilata sulla via Beberatica; alcune creazioni ecosostenibili incastonate nelle millenarie botteghe romane. Ph_Marina De Benedictis, tutti i diritti riservati)

Direzione artistica: Stefano Trespidi, Vice Direttore Artistico della Fondazione Arena di Verona. Catering: Green Hole; Merumalia Wine Resort a km 0, acque minerali di H”O Solutions nelle eco borracce di Zetema. Sostegni e patrocini: Regione Lazio, ASVIS- Alleanza per lo Sviluppo Sostenibile, Ministero della Transizione Ecologica, Ministero della Cultura, del Ministero dello Sviluppo Economico, ENEA, Comune di Roma, dell’Università Tor Vergata, Associazione Tessile e Salute, International Alliance of Women, Ambasciata Americana in Italia. Partnership: CNA Federmoda, Enel X, ICE, Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Ferrovie dello Stato. Mentre i social hanno avuto la partnership con Igers Italia e Igers Roma.

Sustainable Fashion Innovation Society
La SFIS è un’Associazione senza scopo di lucro, che supporta le aziende italiane della moda e del design nella trasformazione della loro filiera al green. I principi alla base di ogni attività sono: la valorizzazione della moda e del Made in Italy, la promozione della sostenibilità̀ del processo produttivo, l’innovazione della filiera produttiva, il conseguimento di un’economia circolare, la divulgazione dei temi volti a sensibilizzare gli utenti sull’importanza del rispetto per il pianeta e dei mari e svolgere una serie di attività il cui fine è aumentare la consapevolezza dei consumatori sull’importanza di un acquisto responsabile. La mission è di supportare le PMI, le micro imprese italiane, gli artigiani e le startup della moda e del design nella trasformazione della loro filiera al green, adottando formule produttive più responsabili e conformi agli SDGs: gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. La SFIS organizza ogni anno la Phygital Sustainability Expo, primo evento al mondo dedicato alla transizione ecologica del sistema moda & design attraverso l’innovazione tecnologica. Presidente: Valeria Mangani, Esperta di Moda e di Ecologia, scrittrice di numerosi best-sellers sulla relazione tra Ambiente e Salute, Docente di Tecnologia dei tessuti alla Facoltà di Medicina del Lavoro presso l’Università La Sapienza, opera attivamente nelle istituzioni italiane ed estere e nella moda con attività legate alla promozione, all’internazionalizzazione e alla divulgazione di tematiche sociali e ambientali; inoltre vanta un comitato tecnico d’eccellenza di cui fanno parte professionisti, esperti e ricercatori.
www.sustainablefashioninnovation.org

più letti