Festa Etrusca! La storia si racconta all’Etru Roma. E a Villa Poniatowski le meraviglie in oro, argento, bronzo, avorio

Roma, Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia. Mercoledì 22 Settembre abbiamo avuto l’onore di ammirare in anteprima il nuovo allestimento delle tombe principesche di Palestrina Barberini e Bernardini presso Villa Poniatowski, scoperte nell’800 e poi entrate nelle collezioni dell’ETRU di Villa Giulia sin dai primi del ‘900 con i due tra i più importanti corredi principeschi del periodo Orientalizzante risalenti all’inizio del VII secolo a.C. La collezione, nei suoi pezzi più preziosi, è rimasta però nascosta al pubblico dal 2013 ad oggi per motivi di sicurezza in seguito al furto di una parte degli ori Castellani. Un nuovo allestimento permanente presso la Villa, permette ora di ammirare decine di oggetti di inestimabile valore, tanto belli da stordire l’osservatore: sfavillanti coppe in oro o argento finemente decorate con motivi orientaleggianti, un trono ricoperto in bronzo, scudi, pettorali, pettinini per i capelli, sculture in avorio. Materiali provenienti dal vicino Oriente e dall’Egitto, insieme a gioielli e vasellame di produzione etrusca, che rendevano i “prìncipi” che li utilizzavano simili ai monarchi più influenti del mediterraneo orientale.

Il tutto svelato alla stampa dal Direttore Valentino Nizzo, insieme al Direttore Generale Musei Massimo Osanna, del Direttore del Parco Archeologico di Pompei Gabriel Zuchtriegel, del Direttore del Museo Archeologico di Napoli Paolo Giulierini e di Maurizio Amoroso CEO di Entertainment Game Apps, Ltd: nove diversi videogiochi, infatti, completano la conoscenza del mondo antico attraverso ricostruzioni in 3D, fra cui l’epoca etrusca, i romani, i fenici e i greci.
FESTA ETRUSCA! La storia si racconta
Le meraviglie dell’arte fanno parte del nutrito programma della I Edizione del Festival archeostorico “FESTA ETRUSCA! La storia si racconta” che avrà luogo il 25 e il 26 Settembre all’ETRU in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio promosse dal Ministero della Cultura. Quale migliore occasione per scoprire anche Villa Poniatowski? E non solo: sono previsti nel programma culturale diversi appuntamenti – su prenotazione obbligatoria – dedicati a grandi e piccini con laboratori didattici, tavole rotonde, presentazioni di libri a tema, visite guidate e concerti. (credits foto_courtesy MN-ETRU Comunicazione: in apertura, una scenografica visione della sala di Villa Poniatowski, con i nuovi allestimenti dei corredi principeschi; a seguire: splendidi pezzi datati VII sec. a.C., in oro e argento di gusto orientalizzante. A chiudere: i figuranti per la “Festa Etrusca!”, ph_Federico Rubini/Associazione SUODALES)

FESTA ETRUSCA! La storia si racconta
Museo Nazionale Etrusco: Neviera, Ninfeo e Villa Poniatowski
Piazzale di Villa Giulia, 9 e Via di Villa Giulia, 22/32 Roma
Sabato 25 e Domenica 26 Settembre
www.festaetrusca.info
www.museoetru.it
prenotazioni: direttamente all’ETRU, oppure info@festaetrusca.info