Caleidoscopio. La rassegna estiva della Casa del Cinema

Tutte le sere, dal 21 giugno al 19 settembre, tornano le rassegne a tema nel Teatro all’aperto Ettore Scola. Una stagione di grande cinema a ingresso gratuito con l’omaggio a Nino Manfredi, i classici internazionali, i festival e le incursioni nel cinema del reale. Lunedì 21 giugno si è riacceso, come ogni estate, il grande schermo del Teatro Ettore Scola – l’arena all’aperto della Casa del Cinema sotto i pini di Villa Borghese – per ospitare fino al 19 settembre la nuova stagione di Caleidoscopio. Sarà una lunga estate all’insegna della rinascita del cinema e della voglia di stare insieme. Tre mesi di proiezioni, festival internazionali, cicli tematici e serate evento che il pubblico romano, così come quello dei turisti, potrà godere a ingresso gratuito e in piena sicurezza per il rigoroso rispetto del protocollo sanitario. L’ingresso sarà libero previa prenotazione in portineria da 90’ minuti prima dell’inizio della serata (fino all’esaurimento dei posti disponibili). Fino al mese di luglio lo schermo si illuminerà alle ore 21 o, in alcune serate, alle 21.30; mentre nella seconda parte dell’estate l’orario di inizio sarà sempre alle ore 21. I film stranieri verranno proiettati con sottotitoli italiani.
Scorrere la lista degli appuntamenti di quest’edizione di Caleidoscopio riserva molte sorprese: una grande attenzione al documentario italiano, sia di creazione che d’archivio (le rassegne Docu e Arena e In piena luce. Storia segreta d’Italia), che va di pari passo con la riscoperta di classici del post-espressionismo tedesco quando i geni di Austria e Germania scelsero la libertà a Hollywood per sfuggire all’ombra cupa del nazismo (Vienna Berlino Hollywood); una raffica di scatenate commedie per tornare a sorridere (E tutti risero) e un viaggio nell’immaginario del Medio Evo così come l’hanno raccontato, o immaginato, grandi registi quali Avati, Monicelli, Pasolini (Le donne, i cavalier, l’arme, gli amori. Il cinema del Medioevo). E poi una serie di serate-concerto, a partire da quella di musica classica indiana con l’esibizione d’introduzione al Festival SummerMela che, lunedì 21 giugno, apre anche l’estate di Casa del Cinema; fino ad arrivare ai concerti in omaggio al fulgore di CinecittàCinecittà. Il cinema canta Roma, eseguito dal duo TheRoma e dedicato ai grandi interpreti, registi e compositori del cinema italiano (22 giugno e 27 luglio) e Cinecittà. Omaggio in jazz alla storia del cinema italiano anni 50, 60, 70 e 80.
Fino al 19 settembre
Caleidoscopio
Casa del Cinema – Largo Marcello Mastroianni, 1
INFO tel. 060608 www.casadelcinema.it www.060608.it
Teatro all’aperto ETTORE SCOLA

più letti