Canto Libero in tour arriva a Roma. Per un omaggio in note a Battisti e Mogol

Dieci musicisti, il riconoscimento di Mogol, la rilettura delle più note canzoni di Battisti. E’ Canto Libero, il tour nei teatri italiani che sbarca a Roma il 1 Novembre al Teatro Olimpico con la produzione della Good Vibrations Entertainment. Si tratta di un articolato evento musicale curato in tutti i dettagli e completo di videoproiezioni a tema: non semplici cover, dunque, ma uno spettacolo che propone reinterpretazioni personali dei pezzi evergreen, che fanno emergere anche l’anima blues e rock di Battisti. Canto Libero infatti nasce da Fabio “Red” Rosso,con uno spirito particolare: «L’idea era partita da me – commenta il cantante – avevo il desiderio di omaggiare il più grande artista della musica italiana. Canto Libero non è una mera copia dell’originale, non ci sono travestimenti per emulare e il pubblico apprezza». Una band, quindi, che ha il proprio stile e un sound unico messi al servizio del duo più famoso della musica italiana per pura passione e amore per la musica.

Riscopriamo Lucio Battisti insieme a Canto Libero: “un genio della melodia” come l’ha definito David Bowie. Nei teatri italiani di Roma, Milano, Firenze, Spoleto. (ph_courtesy of Elisa Russo In Orbita Promotion)
https://www.facebook.com/band.cantolibero/?fref=tshttp://www.canto-libero.it/
La Band
La voce di Fabio “Red” Rosso, il pianoforte e la direzione musicale di Giovanni Vianelli, le chitarre di Emanuele “Graffo” Grafitti e Luigi Di Campo, Alessandro Sala al basso e alla programmazione computer, la batteria di Jimmy Bolco, le percussioni e la batteria di Marco Vattovani, Luca Piccolo alle tastiere, le splendide voci di Joy Jenkins e Michela Grilli, i video di Francesco Termini e Giulio Ladini e gli eccezionali ingegneri del suono Ricky Carioti (fonico di Elisa e Gianna Nannini) e Jan Baruca. Canto Libero si avvale spesso a sorpresa di ospiti prestigiosi, come il trombettista Flavio Boltro, il sassofonista jazz Marco Castelli, il fisarmonicista ungherese Mihály Huszár, e lo stesso Mogol apparso in tre concerti del tour in anni diversi.
I cd Canto Libero
Nell’estate 2017 è uscito l’album della band composto da brani registrati live in studio (all’Urban Recording della Casa della Musica di Trieste) e nei teatri italiani. Da poco è uscito il secondo cd, con dieci brani registrati all’Urban Studio della Casa della Musica da Fulvio Zafret e masterizzato negli Usa, allo Sterling Sound di Nashville. Buon ascolto!

Canto Libero – Omaggio alle canzoni di Battisti e Mogol
Teatri Tour 2019/2020”
Venerdì 1 Novembre ore 21
Teatro Olimpico Roma
Piazza Gentile da Fabriano 17
Biglietti: TICKETONE.IT:https://bit.ly/2YYG1bs ; Good Vibrations Entertainment s.r.l. Trieste, tel. 040 260 6882 e hello@good-vibrations.it

più letti