Fratelli Toso. Alla Casina delle Civette l’arte dei vetri in mostra

E’ una chicca per palati fini la mostra “La Fratelli Toso: i vetri storici dal 1930 al 1980”, inaugurata il 17 Maggio presso la Casina delle Civette di Villa Torlonia a Roma e visitabile sino al 15 Settembre 2019. In esposizione – oltre ad alcune riproduzioni di preziosi bozzetti e fotografie – diverse creazioni in vetro soffiato realizzate dai designer interni alla vetreria Fratelli Toso a Murano, con l’imprescindibile apporto dei Maestri vetrai. Il risultato è arte pura, frutto dell’eccellenza italiana nel creare splendidi vasi e piatti con la tecnica della murrina millefiori, della filigrana, in foglia d’oro e d’argento, del nerox (un particolare tipo di nero che ossida in superficie in fase di raffreddamento). Ecco allora il vaso di Ermanno Toso presentato alla Biennale del ’34; quello nero stellato del ’53 di Pollio Perelda o il modernissimo a fasce di colori caldi (che sembrano scelti sapientemente dal cerchio cromatico di M. Eugène Chevreul). Poi le sofisticate creazioni di Rosanna Toso, degli anni ’70, con nuove tecniche sperimentali e innovative. Una carrellata di vere opere d’arte selezionate ad hoc, testimonianza di un nutritissimo Archivio storico custodito oggi da Caterina Toso con amore e dedizione: 30.000 disegni, migliaia di foto, cataloghi e documenti relativi alla vita dell’Azienda sin dal secondo Ottocento. La storia della manifattura comincia infatti nel 1854 grazie a sei fratelli: Ferdinando, Carlo Francesco Nicolò, Liberato, Angelo, Giovanni e Gregorio, figli di Pietro dal ramo del Toso “Cangioro”. Da loro sono discesi tutti i protagonisti della storia della Fratelli Toso fino ai nostri giorni. Imperdibile.

Promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali; patrocinio dell’Associazione AIHV – Association Internationale pour l’Histoire du Verre; organizzata dal Il Mondo del Vetro, con il sostegno di Caterina Toso, ultima erede della vetreria Fratelli Toso. A cura di Caterina Toso e Ivano Balestrieri. Servizi museali Zètema Progetto Cultura. (immagine d’apertura: Caterina Toso presenta la mostra alla stampa, ph courtesy of Marina De Benedictis, tutti i diritti riservati; a seguire, ph courtesy of Ufficio Stampa Paola Saba: Vaso Foglie, Rosanna Toso, 1970; Vaso a fasce, Pollio Perelda, 1958, ph courtesy of Marina De Benedictis, tutti i diritti riservati).
www.museivillatorlonia.it
www.museiincomune.it
La Fratelli Toso: i vetri storici dal 1930 al 1980”
Casina delle Civette_Musei di Villa Torlonia
Via Nomentana, 70
Sino al 15 Settembre 2019
Da martedì a domenica ore 9.00-19.00; no lun. Biglietteria presso il Casino Nobile
Eventi a completamento: visite guidate alla mostra con C. Toso il 25 Maggio, il 15 Giugno e il 14 Settembre dalle ore 11.00. Laboratorio didattico gratuito per bambini dai 6 ai 10 anni, il 22 Giugno ore 15,30 e il 7 Settembre ore 11.00 per sperimentare la tecnica della murrina a freddo. Nelle domeniche da Maggio a Settembre, concerti di Agimus Roma nei giardini.
Info e prenotazioni: 3935119290
www.ilmondodelvetro.com