Traiano, l’imperatore che creò l’Europa

Quale migliore location se non i Mercati di Traiano per celebrare con il Limes danubiano un imperatore che ha esteso l’Impero verso Est con la conquista della Dacia (l’attuale Romania), confermando l’immagine di “costruttore” dell’Impero e, per estensione, creatore dell’Europa. Il Limes danubiano, questa lunga linea di confine nord-orientale dell’Impero Romano costellata di fortezze, torri di avvistamento ed insediamenti civili, che si estendeva per 1500 chilometri interessando il corso del Danubio era, ancorché un progetto militare, un luogo di scambio tra due civiltà. E’ noto infatti che la conquista romana partiva inizialmente dalla presa militare del territorio, ma non si limitava a questo, bensì iniziava un lungo processo di romanizzazione che si attuava attraverso una rete articolata di relazioni umane e commerciali. Obiettivo quindi di questa mostra è di portare alla conoscenza del vasto pubblico quel patrimonio di preziosi resti archeologici della Repubblica Slovacca in concomitanza del suo 25° anniversario dalla nascita.

Fino al 18 novembre 2018
I Confini dell’Impero Romano
Il Limes Danubiano: da Traiano a Marco Aurelio

Mercati di Traiano- Museo dei Fori Imperiali
Via Quattro Novembre, 94
www.mercatiditraiano.it; www.museiincomune.it

più letti