L’Altro Sguardo. Quando la fotografia è Donna

Roma, Palazzo delle Esposizioni. Nel cuore della Capitale è stata appena inaugurata la mostra “L’Altro Sguardo. Fotografie italiane 1965-2018”, che racchiude ben 200 immagini di 70 fotografe e libri a tema provenienti dalla Collezione Donata Pizzi: scatti realizzati da Paola Agosti, Letizia Battaglia, Lisetta Carmi, Elisabetta Catalano, Gea Casolaro e tante altre autrici. Si inizia con gli anni ’60 e le fotografe, le fotoreporter e le artiste del circuito culturale dell’epoca che, con il proprio lavoro, hanno aperto la strada alle generazioni successive. Anche se a tutt’oggi la disparità di genere è ancora molto evidente, si giunge nella esposizione sino alle sperimentazioni artistiche degli ultimi anni. Visitando la mostra si scopre così l’evoluzione culturale e di costume, come è stata descritta dallo speciale sguardo femminile. Il tema del corpo e delle sue trasformazioni, gli avvenimenti sociali, le emozioni, gli incontri, gli eventi, visibili in 4 interessanti sezioni: la fotografia di reportage e di denuncia sociale (Dentro le storie); i rapporti tra immagine fotografica e pensiero femminista (Cosa ne pensi tu del femminismo?); i temi legati all’identità e alla rappresentazione delle relazioni affettive (Identità e relazione); le ricerche contemporanee basate sull’esplorazione delle potenzialità espressive del mezzo. Un lungo viaggio intriso di sorprendenti colpi d’occhio ed emozionanti inquadrature dove l’aspetto psicologico non è mai assente. In più una chicca: il documentario Parlando con voi, che comprende alcune imperdibili interviste a tema e prende origine dal libro omonimo di Giovanna Chiti e Lucia Covi. La mostra è promossa da Roma Capitale – Assessorato alla Crescita culturale, organizzata dall‘Azienda Speciale Palaexpo, ideata dalla Triennale di Milano e dal Museo di Fotografia Contemporanea di Milano-Cinisello Balsamo in collaborazione con l’Azienda Speciale Palaexpo. Catalogo SilvanaEditoriale. (ph_courtesy of Ufficio Stampa Azienda PalaExpò; in apertura: Isabella Balena, Un profugo somalo ed uno siriano sopravvissuti al naufragio del 3 ottobre fanno il bagno in una spiaggia, 2013, stampa ink-jet; a seguire: Agnese De Donato, Donne non si nasce, si diventa, 1970, stampa gelatina bromuro d’argento).

Sino al 2 Settembre 2018
“L’Altro Sguardo. Fotografie italiane 1965-2018”
Palaexpò, Via Nazionale 194 Roma
info e biglietti: 0639967500
palazzoesposizioni.it

più letti