Yasko Fujii, una Scugnizza dagli occhi a mandorla

La versatile e pirotecnica soprano Yasko Fujii torna a calcare le tavole del palcoscenico come protagonista dell’operetta “Scugnizza” in scena al Teatro Umberto Giordano di Foggia per la regia di Maria Staffieri che interpreta anche uno dei ruoli principali. L’eterna favola della fanciulla povera che fa innamorare il ricco signore, questa volta è trasposta nel contesto bellico della Seconda Guerra Mondiale. In un’atmosfera che potremmo definire quasi neorealista, si sviluppa una storia semplice arricchita però dalla splendida voce della protagonista che divide il palco con il tenore Nicola Cuocci, l’ostinato rivale in amore del facoltoso colonnello Toby, interpretato da Mimmo Mazza. Ad aggiungere ritmo e spettacolo a questa storia d’amore ricca di colpi di scena, scugnizze, scugnizzi e ballerini guidati dalla coreografa Giosi Rosiello, mentre l’apporto musicale è affidato al coro polifonico Jubilate Deo e all’Orchestra dell’Accademia Musicale “Andrea Chenier”  diretti dal Maestro Concertatore Carmen Battiante, che ha curato anche trascrizioni e orchestrazione. Ci auguriamo presto che non solo il pubblico di Foggia possa godere di questa favola in musica, ma che “Scugnizza” possa andare in tournée in altre città italiane così da confermare, semmai ce ne fosse ancora bisogno, non solo il grande talento artistico della nostra Yasko ma anche la sua contagiosa simpatia che non mancherà di affascinare la platea pugliese. Poco prima di postare questo articolo la scugnizza Yasko m’informa che il 13 sarà presente anche un‘emittente televisiva di Tokyo a dimostrazione che il “belcanto” fa sempre breccia nei sensibili cuori nipponici e chissà che un domani questa scugnizza non possa volare anche in Giappone?

Martedì 12 e mercoledì 13 settembre 2017
Teatro Umberto Giordano, Foggia
L’Associazione Operetta Dauna presenta:
Scugnizza
Dall’operetta di M. Lombardo e M.Costa
Adattamento e regia di Maria Staffieri
Interpreti:Yasko Fujii, Franca De Magistris, Maria Staffieri, Nicola Cuocci, Amedeo De Paolis, Mimmo Mazza, Giustina Ruggiero, Marilena Salvatori, Simona Ianigro, Franco Iozzino
Coro Polifonico “Jubilate Deo” e Orchestra Polifonica dell’Accademia Musicale “Andrea Chenier”
Maestro Concertatore e Direttore Carmen Battiante
Coreografie: Progetto Danza Giosi Rosiello
Scenografie: Nicola Delli Carri e Maria Grazia De Rosa
Costumi: Angela Infante
Organizzazione: Carlo Bonfitto

più letti